Log In  |  Help  |  Mobile View  
 
Visiting Joel Merlos's Shares (account name: joelkmh)
 
Visiting
Joel Merlos
Files   
Folders #1 [-]
 Mate nel mondo 10: sanutario di elefanti
  

MateMondo 10:  Santuario di elefanti

 

Lelefante e sicuramente lanimale piu riverito nella religione, nellarchitettura e iconografia dei paesi asiatici. Con la sua forza fisica ha aiutato a costruire questi paesi, ha combattuto nelle guerre e e stato parte di molte famiglie. Ma il traffico di legname e diventato illegale, per questo gli elefanti sono rimasti senza lavoro e i loro proprietari devono trovare altri modi per far fruttare soldi al costoso animale.  Oggigiorno  in molte parti dellAsia si puo cavalcare unelefante per pochi soldi, oppure li si e visti sulle strade delle citta mendicando ai tutisti, che per qualche dollaro comperano della verdura per cibare la povera bestia. La vita di unelefante in una citta caotica, trafficata e rumorosa lo porta alla pazzia.... 

Il numero di questi pachidermi sensibili e estremamente calato durante il secolo scorso in Tailandia: nel 1900 erano circa 100'000, mentre un secolo piu tardi ne sono rimasti solo 5'000.

 

 
 

A qualche chilometro a nord di Chiang Mai, citta al nord della Tailandia, si trova un esempio unico in Asia di parco naturale per elefanti.

Questo santuario e stato creato da una piccola donna Tailandese, chiamata Lek (in tai significa appunto piccola), che e cresciuta con gli elefanti e per la cui causa lei ha dedicato tutta la sua vita.

Dal 1995 ad oggi Lek ha ospitato e salvato, comprando ai vecchi propietari, molti elefanti ed ora nel parco ne vivono 34 (di cui solo 4 maschi), che hanno subito traumi di qualche genere: maltrattamenti fisici o psicologici, incindenti di traffico, incidenti sul lavoro  nel taglio di alberi (illegale ma tuttora praticato sul confine del Burma), ...

 

Abbiamo visitato questo parco per un giorno intero e ci hanno raccontato le storie, i caratteri e le particolarita di molti elefanti che vivono qui'. Il parco di misura 150 ettari, si situa in una vallata selvaggia, con un fiume che lo attraversa, dove gli elefanti fanno il bagno 2 volte al giorno.

In pomeriggio abbiamo aiutato i mahout (nome indiano per il curatore dellelefante, al quale ubbediscono e con il quale vivono) a lavare gli elefanti nel fiume, buttando loro dellacqua su tutto il corpo.

Due volte al giorno viene suonato un campanello di metallo e ogni elefante riceve il suo cibo preparatogli nel suo personale cestino, secondo una dieta adatta per leta e il temperamento (meno banane, cioe zuccheri, per i giovani rampanti!). Abbiamo avuto lonore di dare loro da mangiare, passando ogni zucca, banana, cetriolo o anguria nella loro curiosa e agile proboscide .  Abbiamo appreso che ogni elefante mangia ogni giorno il 10% del suo proprio peso in frutta e verdura!!!

 

 Questi pacifici pachidermi possono vivere in completa liberta, scegliendosi la propria “famiglia” secondo le regole della natura. Si sono cosi formate 5 famiglie, che convivono insieme. Una di loro e particolarmente speciale, dato che ci sono 2 piccoli di soli pochi mesi, i primi elefantini nati in cattivita nel parco. E stato bellissimo consocerli, giocare con loro e osservarli nel loro atteggiamento da bimbi, mentre le elefantesse della famiglia li proteggevano al minimo  pericolo.

Unelefantessa del gruppo era incinta e il terzo piccolo nasce a breve, dopo una gravidanza di 22 mesi! Quando l’eelfantino nasce pesa circa 80 kg e la madre lo allatta per i primi 4 anni della sua vita.

Gli elefanti hanno pochi piccoli, al massimo 5 gravidanze in una vita, per questo sono cosi preziosi.
Alleta di 13 anni gli elefanti raggiungono la maturita' sessuale, insomma entrano nelladolescenza e in media unelefante vive fino a circa 80 anni. Il suo ciclo di vita assomiglia molto a quello delluomo, per questo tradizionalmente i mahout crescono insieme al loro elefante e il rapporto e giornaliero e per tutta la vita.
 

 

Alleta di 5 anni un elefantino deve iniziare la sua istruzione per il lavoro nella foresta  o come trasportatore di turisti o, peggio ancora, mendicante per le strade di Bankok. I metodi sono brutali e non sono riuscita a vederli nel documentario... sono dovuta uscire. Qui in questo paradiso per elefanti, il metodo di appredimento si basa sulla fiducia, sullamore e il rinforzo positivo: se lanimale fa cio che il mahout gli chiede, allora riceve una cosetta buona da mangiare. Questa collaborazione funziona senza la violenza usata nei metodi tradizionali di questi paesi e gli elefanti non vengono traumatizzati (hanno una memoria che dura tutta la vita!!).

 

Per ulteriori informazioni sul parco: www.elephantnaturefoundation.org

  

DOMANDE

 

1.      Immagina di possedere un elefante nel tuo giardino per un mese. Sapendo che il suo peso e ci 4'200 kg, calcola quanto ti viene a costare alimentarlo con della frutta che costa circa 3.- Fr al chilo.

 

2.      Nel parco nazionale di Lek la frutta e la verdura viene comperata ai villaggi circostanti, che la vendono al prezzo di produzione di  0,50 Fr. Calcola quanto spende, espresso anche in notazione scientifica,  il parco per alimentare i 34 elefanti per 1 anno, considerando un peso medio per elefante di 4'000 kg.

 

3.      A che frazione della loro vita inizia laddomesticamento?

 

4.      Se unelefantessa ha 5 gravidanze nella sua vita, calcola per quanti anni e incinta in tutto.

 

5.      Calcola la percentuale di elefanti di tutta la Tailandia (circa 5'000) salvati da Lek.

 

6.      Quanti elefanti rimarrebbero nel 2100 se continuerebbero a diminuire della stessa per centuale che nel secolo scorso.

 

 

 


Creation date: Jan 11, 2010 11:11 pm     Last modified date: Nov 17, 2014 1:00 pm   Last visit date: Sep 21, 2016 8:51 pm     link & embed ?...
    Report Objectionable Content   
Select a Color